Grazia Gotti, Leggere la poesia ai bambini

Come un giardino

Condividi

Scrive Grazia Gotti in Come un giardino. Leggere la poesia ai bambini (Einaudi ragazzi) che la poesia è un esercizio per imparare la libertà del dire. La poesia si nutre di autenticità e i bambini sono cercatori di autentico. Il libro ripercorre la storia delle pregevoli antologie di poesia rivolte a bambini e ragazzi che sono state fatte in Italia, da L’albero delle parole di Donatella Bisutti in poi. Leggere una poesia al giorno in classe è un ottimo esercizio: il gusto per la lettura va coltivato sin dalla prima infanzia. L’autrice ricorda il proprio lavoro di ricerca di poesia inglese, francese e tedesca per ragazzi, riservando uno spazio anche agli haiku giapponesi, adatti per la forma breve al pubblico dei più giovani. Correda il libro un testo di Roberto Piumini, "Poesia presente", in cui il poeta ricorda di aver ricevuto una lettera molto formale di un professore che gli chiedeva la parafrasi di un suo testo in vista di una lezione richiestagli dal preside: un esempio di come non affrontare la poesia in classe. Secondo Piumini le poesie più adatte ai bambini rispondono a queste caratteristiche: corporeità, giocosità, narratività. Tra gli altri pregi di Come un giardino c'è ha quello di fornire numerosi esempi di poesia da leggere a scuola.


Alfonso Gatto

Ogni uomo è stato un bambino
– pensate – un bel bambino.
Ora ha i baffi, la barba,
il naso rosso, si sgarba
per nulla. Ed era grazioso
ridente arioso
come una nube nel cielo turchino.
Ora è solo un signore
fra tanti signori,
e non vola,
non bigia la scuola.
Sa tutto e si consola con una vecchia parola:
«Io sono».

Grazia Gotti, cofondatrice della storica Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani di Bologna e dell'Accademia Drosselmeier, Centro Studi di letteratura per l'Infanzia, è consulente pedagogica, editoriale e culturale di enti, associazioni, imprese. Ha pubblicato saggi dedicati ai libri per ragazzi e alle donne, curato antologie e firmato albi illustrati. Da oltre un ventennio si occupa di poesia per ragazzi. Nel 2019 ha ideato il Junior Poetry Festival.