Marco Balzano, Quando tornerò

Dietro al lavoro di cura

Condividi

Racconto a tre voci - quella di Manuel, un ragazzino romeno che si trova all’improvviso senza la madre perché lei è andata a lavorare a Milano; quella di Daniela, la madre e quella di Angelica, la figlia maggiore – Quando tornerò di Marco Balzano, pubblicato da Einaudi, pone al centro i rapporti familiari di una delle tante badanti che assistono gli anziani in Italia. Daniela è una donna giovane ed energica, ama l’arte e il disegno, è legatissima ai suoi due figli ed è per garantire loro un futuro che decide di seguire l’esempio di un’amica ed andare ad assistere un anziano a Milano. Parte senza dire niente a nessuno, sperando che il marito si prenda cura dei figli e investa i soldi che lei gli manda per ingrandire la casa; lui la delude ancora prima dandosi al bere e poi allontanandosi definitivamente per fare il camionista in giro per l’Europa. I due ragazzi restano con i nonni, ma mentre Angelica, più grande e responsabile, continua a studiare e s’iscrive all’università, Marco detesta il liceo internazionale, va male a scuola e fa amicizia con il più teppista dei suoi compagni. Angelica sarà costretta a tornare di corsa indietro per occuparsi di lui... Uno sguardo ravvicinato su una realtà che spesso ci limitiamo a sfiorare, quella delle madri che si separano dai figli per trovare lavoro.

Mi sembra di capire come sono andate le cose soltanto adesso che ti parlo da questa sedia sgangherata. Eri impietoso, mi fissavi dallo schermo del telefono chiedendomi soltanto di spedirti videogiochi e vestiti. E non venirmi a dire che lo facevi apposta, che era un modo per vedere fino a che punto potevi tirare la corda. Io ci soffrivo, mi mancava come l’ossigeno preparare da mangiare o stare davanti alla tv a sgranocchiare popcorn con te. Ci stavo malissimo, ma non per questo ti giustificavo. Presto sarei tornata e ti avrei messo in riga – non credere non avessi capito che a scuola le cose non andavano più come prima – e avremmo ricominciato a stare insieme.


Marco Balzano è nato a Milano nel 1978. Con Sellerio ha pubblicato i romanzi: Il figlio del figlio (Premio Corrado Alvaro Opera prima), Pronti a tutte le partenze(Premio Flaiano) e L'ultimo arrivato (Premio Campiello). Per Einaudi ha pubblicato Resto qui (2018 e 2020) che ha vinto, tra gli altri, il Premio letterario Elba, il Premio Bagutta, il Premio Mario Rigoni Stern ed è stato finalista al Premio Strega; in Francia ha conseguito il Prix Méditerranée, mentre in Germania ha scalato rapidamente la classifica dei libri piú venduti. Per Einaudi ha inoltre pubblicato Le parole sono importanti (2019) e Quando tornerò (2021).