Cristina Rivera Garza, L'invincibile estate di Liliana

Book Pride 2024

Scritto trent'anni dopo la morte della sorella Liliana per mano del suo ex fidanzato, L'invincibile estate di Liliana di Cristina Rivera Garza (traduzione di Giulia Zavagna, Sur) ricostruisce, sulla base di lettere e documenti la figura di questa ragazza piena di vita e di sogni e insieme costituisce un monito verso la società patriarcale che troppo spesso colpevolizza le vittime.

Cristina Rivera Garza (1964) è una delle scrittrici messicane più celebri, si è aggiudicata due volte il Premio Sor Juana Inés de la Cruz, oltre a numerosi riconoscimenti internazionali, fra i quali il Premio Anna Seghers nel 2005, il Premio Roger Callois nel 2013 e il prestigioso «Genius Grant» della MacArthur Foundation nel 2020. In Italia, Voland ha già pubblicato i suoi romanzi Nessuno mi vedrà piangere (2008) e Il segreto (2010).