Festival della Parola di Chiavari

Festival della Parola di Chiavari

VIII edizione

01 Giu 2021 > 30 Nov 2021
Festival della Parola di Chiavari
Il Festival della Parola di Chiavari giunge quest’anno alla sua ottava edizione. Il Festival è un’occasione per la città di diventare protagonista: promosso dal Comune di Chiavari e prodotto dall’Associazione Le Muse Novae in collaborazione con diversi partner locali e nazionali, il Festival della Parola si articola in quattro giorni nei quali scandagliare il concetto di parola attraverso incontri, laboratori, spettacoli musicali e teatrali, conferenze, mostre, presentazioni di libri per raccontare il materiale più duttile fra quelli che caratterizzano l’esistenza umana. 

Uno degli obiettivi del Festival della Parola è quello di coinvolgere i cittadini attraverso una partecipazione attiva alla manifestazione, partendo proprio dai giovani della città e rendendoli protagonisti all’interno del Festival con progetti che coinvolgono le scuole del territorio. 

L’edizione 2021 del Festival della Parola di Chiavari, sarà realizzata ottemperando le restrizioni imposte dalla normativa anticontagio Covid-19: il programma sarà “spalmato” durante il periodo che andrà dal 1 giugno 2021 al 30 novembre 2021 al fine di avere un solo evento giornaliero in calendario contrariamente a quanto accadeva nel format originario (più eventi contemporanei e nello stesso giorno). Il programma si articolerà attraverso eventi “in presenza” ed eventi in “webinar” (on line) che consentiranno il regolare svolgimento delle iniziative anche in caso di restrizioni più dure.

Il motto che contraddistinguerà il festival del 2021 sarà: #arivederlestelle21, un incoraggiamento all’auspicata normalità e un richiamo esplicito all’anniversario dei 700 anni dalla scomparsa del Sommo Poeta Dante Alighieri al quale saranno dedicati diversi progetti, tra cui un cortometraggio produzione esclusiva del festival e firmato dal regista Duccio Forzano in cui verrà raccontato il passaggio del poeta nel Tigullio, a Chiavari e “la fiumana bella” citato nel XIX Cantico del Purgatorio. Il film verrà presentato il 1 giugno.

Il Festival: appuntamenti di livello nazionale ed internazionale con ospiti legati al mondo del giornalismo, della letteratura, della musica, del teatro, della cultura in generale che si terranno presso piazza N.S. dell’Orto. Tra i nomi coinvolti: l’attore Massimo Popolizio con il jazzista Fabrizio e il pianista Julian Mazzariello; il giornalista Gian Antonio Stella; il giornalista e storico Massimo Bernardini; la scrittrice Cinzia Leone; il conduttore radiofonico e autore Massimo Cotto; la cantante Nada; il giornalista Massimo Poggi; il giornalista Emilio Targia; il radiofonico Pierluigi Senatore; il poeta Alessandro Fo; l’artista Moni Ovadia; l’autore e cantante Gian Piero Alloisio e altri in via di definizione.

Il DidaFestival: appuntamenti dedicati ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado con coinvolgimento interattivo tenuti dai docenti delle scuole stesse e/o dalle associazioni culturali cittadine e del territorio nei mesi di ottobre e novembre 2021. 

Tra gli eventi. una mostra fotografica dedicata all’ecosostenibilità e relativo convegno; una “Maratona dantesca” in collaborazione con gli studenti degli istituti chiavaresi; un concorso di poesia rivolto agli studenti del carcere di Chiavari con letture degli elaborati eseguiti dai detenuti stessi; un omaggio alla poetessa Elena Bono in occasione dell’anniversario dei cento anni dalla nascita; un omaggio all’illustratore e scenografo Emanuele Luzzati in occasione dell’anniversario dei cento anni dalla nascita; un laboratorio per ragazzi delle scuole medie a cura dello scrittore Gabriele Clima.