Festival della letteratura di viaggio

Festival della letteratura di viaggio

XII edizione

07 Set 2021 > 21 Set 2021
Festival della letteratura di viaggio
Un invito alla conoscenza: è tornato a Roma, il Festival della Letteratura di Viaggio - giunto alla sua dodicesima edizione - dal 7 al 21 settembre 2021, con alcuni eventi in appendice in autunno.

Promosso dal 2008 da Società Geografica Italiana (e a cura dell’associazione Cultura del Viaggio, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura), il Festival è dedicato al racconto del mondo.Tutti gli eventi sono stati ad ingresso gratuito, su prenotazione tramite il sito del festival, nel rispetto della normativa anti-Covid.

Il Festival è patrocinato da Ministero della Cultura, Ministero del Turismo, ENIT Agenzia Nazionale del Turismo, Presidenza dell’Assemblea Capitolina e ha il sostegno di Regione Lazio, Regione Campania, Toscana Promozione Turistica, Comune di Ravenna, Università del Molise, ICPI (Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale), Fondazione Barumini, My Lab Nutrition, Make You Greener, Zauber Venture, Olab con il progetto Scoprire il Lazio Giocando. Patrocinano e accompagnano l’iniziativa anche UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), Istituto Europeo degli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa, Confcommercio-Confturismo, Federturismo, Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale, Culturmedia, Confcooperative Turismo, Fondazione Molise Cultura, Legambiente, Federparchi, SIAE, AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo), AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile), Assifero (Associazione Italiana Fondazioni ed Enti Filantropici), Fondazione Italia Patria della Bellezza, Casale del Giglio, EDT, Lonely Planet UlisseFest.

In tempi in cui la mobilità è ridimensionata ed è forte l’interesse verso un orizzonte di prossimità, la nuova edizione ha dato spazio a diverse declinazioni di racconto del Viaggio in Italia. Continuando, naturalmente, a ospitare narrazioni riguardanti luoghi e culture differenti, come riflessioni e testimonianze sul pianeta nel quale tutti ci muoviamo.

La modalità di realizzazione degli eventi è stata il più possibile doppia: fisica (in presenza) e digitale (da remoto). I media partner Rai Cultura, ANSA, ITsART, FacilityLive, AgCult, Area, Radio Elettrica hanno contribuito alla diffusione e comunicazione di alcuni eventi del Festival. Anche per la XII edizione è proseguita la partnership e collaborazione con Exòrma, editore del FestBook (il libro catalogo del Festival, quest’anno in versione light). 

Al di là degli eventi fisici e della loro fruizione virtuale, lo sviluppo in prospettiva di un ecosistema web e social potrà assicurare in futuro un’informazione continua online su libri, film, mostre, reportage, proposte che hanno a che vedere con luoghi, vicini o lontani, e culture, prossime o remote. Un’area di informazione, in collegamento con la rete di vari produttori di narrazioni legate all’idea del viaggio: case editrici, istituzioni, università, scuole, musei, organizzazioni ambientaliste e umanitarie, amministrazioni, aziende, associazioni che possono entrare in contatto e contaminarsi tramite un modello di festival che proporre attività tutto l’anno.

Alcuni eventi saranno realizzati in autunno (#FuoriFestival21), le relative informazioni verranno via via fornite sul sito e sui social media del festival. Con giornalisti, scrittori, attori, antropologi, geografi, fotografi, ambientalisti, circoli di lettura, che animeranno incontri, laboratori, passeggiate, omaggi. Il programma completo: https://www.festivaletteraturadiviaggio.it/