Václav Havel: una rivoluzione esistenziale

Václav Havel: una rivoluzione esistenziale

Conversazione a più voci

27 Apr 2022 > 27 Apr 2022
Václav Havel: una rivoluzione esistenziale
A Palazzo Firenze (Piazza di Firenze n. 27, Roma) e in diretta su Dante Global, mercoledì 27 aprile dalle ore 17.30, incontro sulla figura poetica, politica e filosofica di Václav Havel.

La conversazione a più voci, promossa dalla Dante sotto gli auspici di Cepell e con il Centro Ceco, sarà aperta dai saluti del segretario generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi e moderata da Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura - Cepell.

Havel è stato il protagonista di “una parabola esistenziale che neppure lui – drammaturgo dell’assurdo – avrebbe mai pensato di scrivere: incarcerato dal governo cecoslovacco come dissidente sino a pochi mesi prima della Rivoluzione di velluto del 1989, divenne poco tempo dopo il presidente della Repubblica del suo paese.” La citazione è tratta da uno dei due libri (entrambi editi da La nave di Teseo) alla base dell’iniziativa: Václav Havel. Una rivoluzione esistenziale, del prof. Stefano Bruno Galli (Assessore all’Autonomia e cultura della regione Lombardia), arricchito dalla prefazione di Michael Žantovský – già membro della segreteria politica della presidenza della Repubblica Ceca e amico intimo di Havel. Il secondo libro, dello stesso Žantovský, è Havel. Una vita; qui condivide il proprio punto di vista, esclusivo, in quanto già portavoce e grande amico di Havel. Interverranno anche il dott. Giovanni Sciola (già direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga) e la dott.ssa Petra Brezácková (direttrice del Centro Ceco di Roma).

Stefano Bruno Galli è professore di Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche nell’Università degli Studi di Milano; ha insegnato anche all’Università degli Studi dell’Insubria - polo di Como, all’Università Luigi Bocconi di Milano, all’Università degli Studi di Siena - polo di Arezzo. È Socio dell’Accademia degli Agiati di Rovereto (1751) e dell’Accademia virgiliana di Mantova (1768). Dal 2018 è assessore all’Autonomia e Cultura della Regione Lombardia.

Per partecipare: green pass rafforzato, mascherina Ffp2 e registrazione a eventi@dante.global