Stregate

    Dal 1947 ad oggi tutte le vincitrici del Premio Strega

    Condividi

    Il più prestigioso premio letterario italiano, il Premio Strega, nato nel 1947 e curato dal 1986 dalla Fondazione Bellonci, è stato assegnato dalla sua nascita ad oggi a 11 donne. In questa fotogallery le vincitrici e le loro opere: dalla prima, Elsa Morante, con il romanzo L’isola di Arturo nel 1957, all’ultima in ordine di tempo, Helena Janeczek, nel 2018 con La ragazza con la Leica, passando per romanzi e autrici indimenticabili come Lessico famigliare di Natalia Ginzburg, premiato nel 1963, Poveri e semplici di Anna Maria Ortese nel 1967 e Le parole tra noi leggere, di Lalla Romano, che vinse nel 1969, e ancora Fausta Cialente, Mariateresa Di Lascia, la grande Dacia Maraini, e in epoca più recente Margaret Mazzantini e Melania Mazzucco, nonché la stessa Maria Bellonci, fondatrice del premio e ideatrice degli Amici della domenica, il cui splendido Rinascimento privato è stato premiato pochi mesi dopo la sua morte nel 1986.
     
    1957 - Elsa Morante, L'isola di Arturo (Einaudi)

    1963 - Natalia Ginzburg, Lessico famigliare (Einaudi)

    1967 - Anna Maria Ortese, Poveri e semplici (Vallecchi)

    1969 - Lalla Romano, Le parole tra noi leggere (Einaudi)

    1976 - Fausta Cialente, Le quattro ragazze Wieselberger (Mondadori)

    1986 - Maria Bellonci, Rinascimento privato (Mondadori)

    1995 - Mariateresa Di Lascia, Passaggio in ombra (Feltrinelli)

    1999 - Dacia Maraini, Buio (Rizzoli)

    2002 - Margaret Mazzantini, Non ti muovere (Mondadori)

    2003 - Melania Gaia Mazzucco, Vita (Rizzoli)

    2018 - Helena Janeczek, La ragazza con la Leica (Guanda)