Le ultime parole dei grandi scrittori

    Celebri frasi scritte o pronunciate in punto di morte

    Condividi

    Otto giorni di febbre! Avrei avuto ancora il tempo di scrivere un libro - Honoré De Balzac, 18 agosto 1850


    Da Oscar Wilde a Truman Capote, da Dino Buzzati a Cesare Pavese, da Leone Tolstoj a Marcel Proust, in questa fotogallery abbiamo raccolto le ultime parole pronunciate o scritte in punto di morte da alcuni dei più grandi scrittori della letteratura: sardoniche, banali, argute, nostalgiche, rabbiose o incredibilmente serene, le ultime parole di uno scrittore dicono più di quanto non si pensi di chi era innanzitutto la persona, e non solo il grande autore, che le ha pronunciate prima di morire.