Torna a speciale Festa della Musica 2019

Renzo Arbore: rivalutare la canzone italiana

Il ruolo delle istituzioni

Condividi

La canzone italiana si è evoluta nel corso del XX secolo cominciando da Carlo Buti, Alberto Rabagliati, fino a Natalino Otto e ai cantanti all’italiana, agli anni '60 con Battisti e Mogol, e ai '70 con i De Gregori, Dalla, De Andrè, la scuola genovesse, ed è diventata forse la canzone più originale del mondo.

Renzo Arbore, interrvistato in occasione del Premio Morante 2017, parla della canzone italiana. 

Le canzoni italiana sono piene di autentica poesia e di melodie originali, perché noi italiani come nel caso di Lucio Battisti ci siamo inventati dei nuovi giri armonici, delle nuove armonie. L’unico difetto è che non sono state esportate.