Torna a speciale Festa della Musica 2019

Terza Pagina: Festa della Musica

Una discussione in studio

Condividi

Il contesto è l'Europa, la data è il 21 giugno: il solstizio d'estate. Quel giorno, in contemporanea in diversi Paesi europei, si festeggerà la Festa della Musica: una grandiosa manifestazione nata in Francia negli anni '80 e poi dilagata in tutta Europa, aperta a chiunque sappia suonare o cantare, che animerà i piccoli e grandi centri sparsi per il continente.

Se ne parla nella puntata di Terza Pagina del 31 maggio 2019.

In Italia l'evento è giunto alla sua 25esima edizione: un quarto di secolo. Testimonial dell'edizione 2019 sarà Roberto Vecchioni e il suo centro focale sarà Matera, capitale europea della cultura 2019. Il coordinamento è affidato all'Associazione Italiana di Promozione della Festa della Musica, con la collaborazione della Commissione Europea e della Siae, istituzione madre della manifestazione è il Ministero dei Beni Culturali.

E proprio dal sito del MiBAC abbiamo preso un breve brano per dare un'idea dello spirito che anima questa enorme festa collettiva:
 

Un grande evento che coinvolge enti locali, accademie, conservatori, scuole di musica, università. Solisti, cori, orchestre, gruppi e bande musicali, in una parola tutti coloro che fanno musica sia dal punto di vista professionale che amatoriale. Italiani, stranieri e nuovi italiani.