Torna a speciale MITO Settembre Musica 2019

    MITO - Katia e Marielle Labèque

    L'irriverenza della musica

    Condividi

    Abbiamo costruito un concerto dedicato all’irriverenza, che mette l’accento su una delle caratteristiche della cultura francese, che è quella di aver sempre avuto dei discoli, dei ragazzacci tra i suoi intellettuali, tra i suoi compositori
    Nicola Campogrande, Direttore artistico di MITO

    Il serissimo Saint-Saëns, nel Carnevale degli animali, si trasforma in monello e prende in giro la musica manierista dell’Ottocento. Poulenc, l’enfant terrible della musica francese, diverte con un concerto pieno di colori. E Campo, il più ironico dei nuovi autori parigini, fa sberleffi alle vecchie avanguardie illuminando l’orchestra.

    Katia e Marielle Labèque già in tenera età hanno conquistato la fama internazionale con l’incisione della Rapsodia in Blu di Gershwin (uno dei primi dischi d’oro della musica classica). Da allora, sono protagoniste di una carriera straordinaria con concerti in tutto il mondo. Ospiti regolari delle orchestre più prestigiose, hanno suonato, fra l’altro, con i Berliner Philharmoniker, l’Orchestra Sinfonica della Bayerischer Rundfunk, le Orchestre Sinfoniche di Boston, Chicago e Cleveland, la Gewandhausorchester di Lipsia, la London Symphony Orchestra e la London Philharmonic Orchestra, i Wiener Philharmoniker e l’Orchestra Filarmonica della Scala. Fra i direttori con cui hanno collaborato si annoverano Semyon Bychkov, Sir Colin Davis, Gustavo Dudamel, Charles Dutoit, Sir John Eliot Gardiner, Kristjan e Paavo Jarvi, Zubin Mehta, Seiji Ozawa, Antonio Pappano, Esa-Pekka Salonen, Leonard Slatkin e Michael TilsonThomas. Katia e Marielle Labèque suonano spesso anche con complessi di musica barocca fra cui The English Baroque Soloists, il Giardino Armonico, Musica Antiqua con Reinhard Goebel. Hanno inoltre avuto il previlegio di lavorare con molti importanti compositori fra cui Luis Andriessen, Luciano Berio, Pierre Boulez, Philip Glass, Osvaldo Golijov, Gyorgy Ligeti e Olivier Messiaen. Presenti sui palcoscenici delle sale da concerto e festival del mondo, Katia e Marielle Labèque hanno suonato, fra l’altro, al Muskverein di Vienna, alla Musikhalle di Amburgo, alla Philharmonie di Monaco di Baviera, alla Carnegie Hall, alla Scala, alla Philharmonie di Berlino e ai Festival di Blossom, Hollywood Bowl, Lucerna, Ludwigsburg, Mostly Mozart, BBC Proms, Ravinia, Ruhr, Tanglewood e Salisburgo.