Sunset Strip

Sunset Strip

Vizi, virtù e leggende della strada più famosa di Los Angeles

Sunset Strip

Condividi

La Strip è il posto da cui si parte e dove si torna. 

Keanu Reeves


Sunset Strip è il nome con cui i losangelini chiamano il tratto della Sunset Boulevard che attraversa West Hollywood. Poco più di un miglio di asfalto che ha influenzato la musica e i costumi del mondo intero, attraversando intere generazioni. 

Credo che esistano luoghi sacri e la Sunset Strip è uno di questi. È qui che Jim Morrison ha avuto la sua illuminazione, l'energia di questo luogo è tangibile ed è come rivivere la storia. 

Billy Corgan


Sunset Strip, il documentario del documentarista e compositore Hans Fjellestad, svela vizi, virtù e leggende legate a questo luogo: dalle origini all’epoca del proibizionismo anni Venti alla diffusione dei night club negli anni Quaranta, dalla scena punk degli anni Settanta a quella heavy metal degli Ottanta fino all’epopea grunge. Dal Whisky a Go Go, in cui hanno suonato artisti come Jimi Hendrix, Doors, Kinks, Who e Buffalo Springfield, a locali più recenti ma già assurti al rango di icone, come la Soho House e la Viper Room, il club fondato nel 1993 da Johnny Depp e divenuto tragicamente famoso per essere stato teatro della morte di River Phoenix, la notte di Halloween di quello stesso anno.

Quando ho aperto il Viper Room pensavo ad un locale dove potermi rilassare senza venir assediato dai paparazzi e dove poter sentire la musica che piaceva a me e ai miei amici. Volevamo ascoltare Louis Jordan e Cab Callway  e i classici del vecchio blues come Robert Johnson e Howlin' Wolf. Dopo la morte di River si era diffuso questo strano alone di maledettismo, come se ci fosse qualcosa di bizzarro e oscuro dietro le porte del locale. Quando nel 1994 è venuto a suonare  Johnny Cash, è stato come un rito di purificazione, abbiamo quasi celebrato un esorcismo. 

Johnny Depp

Anche se le mode sono cambiate e i locali si sono trasformati, la Sunset Strip è ancora oggi un luogo popolare che ha saputo attraversare i decenni e le abitudini. I rock club hanno sostituito i club, ma la sostanza è rimasta immutata nel corso di un secolo. Non c'è altra strada al mondo che sappia tramutare l'immaginazione in realtà. E non importa se per un minuto, per un'ora o per una vita intera.

C'è ancora qualcosa che si muove qui sotto e può saltare fuori in ogni momento. C'è un passato che non è mai passato, un magma che ribolle sotto in nostri piedi e prima o poi uscirà fuori di nuovo.

Pamela Des Barres

Il documentario è narrato da un cast senza eguali: Johnny Depp, Slash, Keanu Reeves, Ozzy Osbourne, Sharon Stone, Mickey Rourke, Dan Aykroyd, Sofia Coppola e molti altri.