The Wrecking Crew

The Wrecking Crew

I turnisti più famosi del rock

The Wrecking Crew

Condividi

Senza un buon giro di basso la melodia non fa il salto, non scatta, non diventa un grande successo. Era il nostro lavoro inventare riff e cose del genere...

Carol Kaye, bassista

Senza di loro classici immortali come Mrs. Robinson, Let the Sun Shine e Good Vibrations non sarebbero stati gli stessi. Ma chi erano quelli della Wrecking Crew
La “banda di demolitori” - wrecking crew, appunto, termine coniato dal batterista Hal Blaine - era un collettivo di straordinari turnisti che tra gli anni 60 e 70 ha suonato con i più grandi musicisti dell'epoca contribuendo alla creazione del cosiddetto West Coast Sound. Una vera e propria “fabbrica del rock".

Erano il punto focale della musica, quelli che avevano colto lo spirito del rock'n'roll e ne avevano la vera esperienza.

Brian Wilson

Forti dell’essere musicisti jazz o addirittura classici, i membri della Wrecking Crew hanno dato una salda base tecnica e strumentale alla musica popolare che in quegli anni conosceva la sua prima diffusione internazionale. Di più, hanno arricchito con il proprio patrimonio di conoscenze tantissime hit dei Beach Boys e di Simon & Garfunkel; hanno suonato per il quinto album di Leonard Cohen e aiutato Phil Spector a rendere popolare il suo leggendario Wall of Sound. A dispetto dell’anonimato a cui sono stati relegati, questi musicisti hanno reso riconoscibili le sonorità di un intero decennio. 

Suonavano così bene insieme e si rispettavano a vicenda. Si sedevano a parlare tra una session e l'altra e si conoscevano. Per loro era anche un evento sociale. 

Cher

La regia del film è firmata da Denny Tedesco, figlio di Tommy, uno dei musicisti più importanti della Wrecking Crew. Pensato come sincero tributo al padre e alla sua musica, il film del 2008  rende giustizia a questi grandiosi interpreti e regala una bellissima istantanea di un’epoca musicale straordinaria.