John Axelrod tra Duke Ellington, Joplin e Bernstein

Diretta streaming - giovedì 17 giugno ore 20

Secondo appuntamento con “Rai Orchestra Pops”, il ciclo di concerti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai che esplora i confini tra il linguaggio classico, la scrittura sinfonica, il rock, la musica per il cinema, il crossover e lo swing. Il concerto, aperto a un massimo di 200 persone, è in programma giovedì 17 giugno alle 20 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, ed è anche trasmesso in diretta su Radio3 e in live streaming su Rai Play (a questa pagina www.raiplay.it/dirette/raiplay)
 
Protagonista sul podio l’americano John Axelrod, attuale Direttore Principale Ospite della Kyoto Symphony e già Direttore principale e artistico della Real Orquesta Sinfónica de Sevilla. Di formazione bernsteiniana, è apprezzato in tutto il mondo per la sua energia e la sua versatilità.
La serata si apre con l’ouverture dall’opera Treemonisha del compositore americano di ragtime Scott Joplin, che la scrisse nel 1910 ma che rimase quasi sconosciuta fino all’esecuzione completa del 1972. Il successo postumo dell’opera – Joplin era scomparso nel 1917 – valse al compositore il Premio Pulitzer per la musica nel 1976.

 A seguire A Joyous Trilogy del giovane compositore americano Quinn Mason, classe 1996, che lo ha scritto nel 2019 su commissione dell’Orchestra di Seattle e lo ha rivisto nel 2021. Il brano, per grande orchestra, è proposto in prima esecuzione europea e ha vinto il primo premio nell’edizione 2020/2021 del Concorso per compositori emergenti della Metropolitan Youth Orchestra di New York.

Nella seconda parte della serata è in programma la Black, Brown and Beige suite di Duke Ellington, composta nel 1943 e ispirata al lungo percorso di emancipazione affrontato dagli afroamericani negli Stati Uniti. Nel 1958 dalla suite è stato tratto un album discografico jazz, inciso da Duke Ellington e dalla sua orchestra, con la partecipazione di Mahalia Jackson.

In chiusura le folgoranti Three dance variations dal balletto Fancy Free di Leonard Bernstein, celebre per il musical che ne fu tratto, On the Town, e per l’uso ironico e voyeristico che fece della sua musica Alfred Hitchcock nel sul capolavoro Rear window (La finestra sul cortile).

I biglietti per il concerto, proposti al prezzo unico di 25 euro, sono in vendita online sul sito dell’OSN Rai (a questa pagina www.bigliettionline.rai.it) e, previo appuntamento da prendersi telefonicamente o via email, presso la biglietteria dell’Auditorium Rai di Torino. Il pubblico in sala sarà accolto nel rispetto delle più recenti norme per il contenimento della pandemia.
Auditorium Rai “A. Toscanini”, Torino
Giovedì 17 giugno 2021 ore 20.00

ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI
JOHN AXELROD
direttore

Scott Joplin (1868 - 1917)
Overture da Treemonisha (arr. Justus Rozemond) (1911)

Durata: 8‘ ca.
Prima esecuzione Rai a Torino

Quinn Mason (1996)
A Joyous Trilogy per orchestra (2019, rev. 2021)

I.    Running
II.    Reflection 
III.    Renewal

Prima esecuzione in Europa
Durata: 15‘ ca.


Leonard Bernstein (1918 - 1990)
Three dance variations da Fancy free (1944)

I.    Variation I (Galop). Presto
II.    Variation II (Waltz). Allegretto grazioso
III.    Variation III (Danzon). Strong, moderate quarters

Durata: 8‘ ca.
Prima esecuzione Rai a Torino

Duke Ellington (1899 - 1974)
Black, Brown and Beige suite (1943, orch. di Maurice Peress 1970)

I.    Black - A Work Song
II.    Brown - Come Sunday
III.    Beige - Light

Durata: 18‘ ca.
Prima esecuzione Rai a Torino
Partecipano al concerto

Violini primi
*Alessandro Milani (di spalla)
°Marco Lamberti
°Giuseppe Lercara
Antonio Bassi
Constantin Beschieru
Irene Cardo
Roberto D’Auria
Alessandro Di Giacomo
Patricia Greer
Enxhi Nini
Fulvia Petruzzelli
Matteo Ruffo

Violini secondi
*Roberto Righetti
Enrichetta Martellono
Valentina Busso
Pietro Bernardin
Antonella D’Andrea
Rodolfo Girelli
Sawa Kuninobu
Arianna Luzzani
Isabella Tarchetti
Carola Zosi

Viole
*Luca Ranieri
Matilde Scarponi
Giovanni Matteo Brasciolu
Nicola Calzolari
Giorgia Cervini
Alberto Giolo
Agostino Mattioni
Greta Xoxi

Violoncelli
*Pierpaolo Toso
Ermanno Franco
Stefano Blanc
Eduardo dell’Oglio
Pietro Di Somma
Carlo Pezzati

Contrabbassi
*Gabriele Carpani
Silvio Albesiano
Pamela Massa
Vincenzo Antonio Venneri

Flauti
*Marco Jorino
Luigi Arciuli 
(anche flauto in sol)

Ottavino
Fiorella Andriani

Oboi
*Francesco Pomarico
Sandro Mastrangeli

Corno inglese
Franco Tangari

Clarinetti
*Enrico Maria Baroni
Graziano Mancini

Clarinetto basso
Salvatore Passalacqua

Sassofono contralto
Mario Giovannelli

Sassofono baritono
Giorgio Beberi

Fagotti
*Andrea Cellacchi
Cristian Crevena

Controfagotto
Bruno Giudice

Corni
*Ettore Bongiovanni
Gabriele Amarù 
Marco Peciarolo
Marco Tosello

Trombe
*Marco Braito
Alessandro Caruana
Ercole Ceretta
Daniele Greco D’Alceo

Tromboni
*Joseph Burnam
Devid Ceste

Trombone basso
Gianfranco Marchesi

Tuba
Matteo Magli

Timpani
*Claudio Romano

Percussioni
Carmelo Giuliano Gullotto
Alberto Occhiena
Emiliano Rossi
Sara Gasparini

Arpa
*Margherita Bassani

Pianoforte
*Andrea Rebaudengo


*prime parti
°concertini



Alessandro Milani suona un violino Francesco Gobetti del 1711 messo a disposizione dalla Fondazione Pro Canale di Milano.



 

Programma di sala del concerto OSN del 17 giugno 2021

File PDF - Dimensioni 646 kB