Da Napoli a Buenos Aires con Andrés Orozco-Estrada e l'Orchestra Rai

Da Napoli a Buenos Aires con Andrés Orozco-Estrada e l'Orchestra Rai

Venerdì 14 giugno 2024 alle 20.30 Auditorium Rai - anche in live streaming

Da Napoli a Buenos Aires con Andrés Orozco-Estrada e l'Orchestra Rai
È dedicato al folclore di Italia e Argentina il secondo appuntamento di “Rai Orchestra Pops”, il ciclo di concerti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai che esplora i confini tra il linguaggio classico, la scrittura sinfonica, la musica etnica, il crossover e lo swing. Intitolata Da Napoli a Buenos Aires, la serata è in programma venerdì 14 giugno alle 20.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, con trasmissione in live streaming sul portale di Rai Cultura (a questo link www.raiplay.it/dirette/raiplay2). Sarà inoltre registrata da Radio3 che la manderà in onda in differita.
 
Sul podio il Direttore principale dell’Orchestra Rai Andrés Orozco-Estrada. Nato a Medellín, in Colombia, nel 1977, Orozco-Estrada ha debuttato con l’OSN Rai nel maggio 2022, e nell’ottobre 2023 ha iniziato la sua collaborazione come Direttore principale della compagine. È stato a capo di formazioni come l’Orchestra della Radio di Francoforte, i Wiener Symphoniker e la Houston Symphony. Dalla stagione 2025/2026 diventerà Generalmusikdirektor della Città di Colonia, prendendo le redini della Gürzenich Orchestra e dell’Opera della città tedesca, una delle più importanti metropoli culturali europee. Dirige abitualmente orchestre come i Wiener e i Berliner Philharmoniker, la Staatskapelle di Dresda, la Gewandhausorchester di Lipsia e quella del Concertgebouw di Amsterdam
In apertura Orozco-Estrada propone la suite da concerto da Pulcinella di Igor Stravinskij, ispirata alla celebre e omonima maschera napoletana, protagonista del balletto che il grande compositore russo scrisse con l’intento di ripensare il Settecento della Commedia dell’Arte attraverso lo sguardo sorridente e distaccato del suo tempo
Per realizzarlo si ispirò all’opera buffa in dialetto Lo frate ’nnamorato, composta nel 1732 da Giambattista Pergolesi.

Si prosegue con due brani del compositore argentino Alberto Ginastera: le Variazioni concertanti op. 23 per orchestra da camera e le Quattro danze dal balletto Estancia.
Le Variazioni furono scritte in un periodo difficile per Ginastera, dove centrali erano i conflitti politici con il governo di Perón, che lo costrinsero a dimettersi da direttore del conservatorio di musica dell’Università Nazionale di La Plata.
Impregnate di materiali folkloristici e tradizionali, che Ginastera personalizza arricchendoli con danze argentine e ritmi jazz, furono dirette per la prima volta nel giugno 1953 da Igor Markevitch a Buenos Aires
Nel 1943 Ginastera invece estrapolò quattro danze dal suo balletto Estancia, con il fine di pubblicarle come suite per orchestra in quattro movimenti. Il balletto racconta la vita nei ranch argentini e fu eseguito per la prima volta solo nel 1952 al Teatro Colón di Buenos Aires, con le coreografie di Michel Borowski e le scenografie di Dante Ortolani.
 
Il concerto è preceduto da un’introduzione all’ascolto realizzata dal Direttore artistico dell’OSN Rai Ernesto Schiavi insieme al direttore d’orchestra Andrés Orozco-Estrada.
 
I biglietti dei singoli concerti di “Rai Orchestra Pops” da 15 a 20 euro, i carnet da 25 a 35 euro e gli abbonamenti da 30 a 50 euro, sono in vendita online e presso la biglietteria dell’Auditorium Rai di Torino. Informazioni: 011.8104653 - 8104961 – biglietteria.osn@rai.it


RAI ORCHESTRA POPS N. 2
Auditorium Rai “A. Toscanini”, Torino
Venerdì 14 giugno 2024, 20.30


ANDRÉS OROZCO-ESTRADA direttore
ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI

Da Napoli a Buenos Aires

Igor Stravinskij (1882-1971)
Pulcinella, suite da concerto (1922)

I.    Sinfonia
II.    Serenata
III.    Scherzino - Allegretto - Andantino
IV.    Tarantella
V.    Toccata
VI.    Gavotta (con due variazioni)
VII.    Vivo
VIII.    Minuetto - Finale

Durata: 24’ ca. 
Ultima esecuzione Rai a Torino: 15 dicembre 2017, James Conlon

Alberto Ginastera (1916-1983)
Variazioni concertanti op. 23 per orchestra da camera (1953)

I.    Tema per violoncello ed arpa
II.    Interludio per corde
III.    Variazione giocosa per flauto
IV.    Variazione in modo di Scherzo per clarinetto
V.    Variazione drammatica per viola
VI.    Variazione canonica per oboe e fagotto
VII.    Variazione ritmica per tromba e trombone
VIII.    Variazione in modo di Moto perpetuo per violino
IX.    Variazione pastorale per corno
X.    Interludio per fiati
XI.    Ripresa del Tema per contrabbasso
XII.    Variazione finale in modo di Rondò per orchestra

Durata: 25’ ca. 
Ultima esecuzione Rai a Torino: 23 giugno 2021, Ryan McAdams

Alberto Ginastera 
Quattro danze dal balletto Estancia (1943)

I.    Los trabajadores agricolas
II.    Danza del trigo
III.    Los peones de hacienda 
IV.    Danza final (Malambo)

Durata: 13’ ca. 
Ultima esecuzione Rai a Torino: 8 giugno 2023, Alondra de la Parra