Torna a speciale Festival della Scienza - Genova 2018

    La crisi di salinità del Messiniano

    Angelo Camerlenghi

    Condividi

    Circa sei milioni di anni fa la Crisi della Salinità Messiniana ha cambiato la chimica dell'oceano globale, con un impatto permanente sugli ecosistemi terrestri e marini di tutte le regioni intorno al Mediterraneo. Secondo una teoria, molto in voga fino a qualche decennio fa, il bacino del nostro mare si sarebbe inaridito. A livello mondiale tuttavia gli scienziati non concordano sulla reale entità del cambiamento del livello del mare. Angelo Camerlenghi è dirigente di ricerca presso l’Osservatorio Geofisico Sperimentale di Trieste (OGS) e fa il punto sulla ricerca.

    L'intervista è stata realizzata da Rai Scuola durante il Festival della Scienza di Genova 2018 contestualmente alla conferenza: La crisi di salinità del Messiniano. Come gli eventi cambiano il nostro Pianeta.