Carlo Linnèo

I giganti della scienza

Condividi

Silvia Bencivelli, medico e giornalista scientifica, ci racconta la storia di Carlo Linnèo, il padre della classificazione scientifica degli esseri viventi.
Nel 1727 il giovane Linnèo si iscrisse a medicina, mettendosi a studiare le piante. Era dalle piante che a quel tempo derivavano tutti i rimedi terapeutici, per cui gli orti botanici erano i luoghi dei farmacologi e dei farmacisti.

Linnèo cominciò ad osservare le piante e a cercare un modo per classificarle, basandosi sull’osservazione dei loro organi riproduttivi.

Linnèo fu tra i fondatori della Accademia Reale Svedese delle Scienze, divenne medico del Re dal quale fu insignito di un titolo nobiliare.
Fondò una scuola i cui allievi, che chiamava apostoli, spediva in giro per il mondo a raccogliere campioni di specie vegetali da studiare.