Heike Kamerlingh Onnes

I giganti della scienza

Condividi

Silvia Bencivelli, medico e giornalista scientifica, racconta la storia di Heike Kamerlingh Onnes, il fisico olandese nato nel 1853. Studioso della fisica delle basse temperature, ottenne nel 1908 la liquefazione dell’elio.

Nel 1911 scoprì la superconduttività, ossia il fenomeno per cui al di sotto di una certa temperatura alcuni materiali perdono la resistenza al passaggio della corrente elettrica.

Nel 1913 vinse il Premio Nobel per la Fisica.