Giorgio Agricola

I giganti della scienza

Condividi

Silvia Bencivelli racconta la storia del padre della mineralogia, Giorgio Agricola. Nato nel 1494, dopo una serie di viaggi di studio ritorna nella sua città natale in Sassonia e scrive il De re metallica, descrivendo le caratteristiche dei metalli, i metodi di estrazione, la struttura delle miniere e smascherando le frodi degli alchimisti.

Questo è considerato il suo lavoro più famoso e fu pubblicato nel 1556, sebbene apparentemente sia stato terminato molti anni prima, vista che la dedica all'elettore e suo fratello è datata 1550.

E' un completo e sistematico trattato sulla attività mineraria e sulla metallurgia, ed è illustrato con raffinate ed interessanti xilografie, ed inoltre contiene in appendice gli equivalenti in tedesco dei termini tecnici usati nel testo in latino.