Torna a speciale La Notte Europea dei Ricercatori 2019

Progetto SHARPER

Leonardo Alfonsi

Condividi


SHARPER (SHAring Researchers’ Passions for Evidences and Resilience) è il progetto nazionale della Notte Europea dei Ricercatori che trasforma le città in laboratori a cielo aperto, i laboratori delle università e dei centri di ricerca in piazze e i luoghi storici in contesti da scoprire insieme ai ricercatori. In questi spazi SHARPER creerà occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini con oltre 600 iniziative realizzate da più di 4000 ricercatori in 12 capoluoghi di provincia di 8 regioni accomunati dalla passione per la ricerca e la scoperta, con la collaborazione di 250 partner culturali ed enti di ricerca nazionali e internazionali.
Le iniziative di SHARPER 2019 si caratterizzano per l’interdisciplinarietà e la cooperazione tra ricercatori degli ambiti più diversi. Uno dei protagonisti di SHARPER sarà il Manifesto della comunicazione non ostile per la scienza, declinazione in ambito scientifico del Manifesto di Parole O_stili, una carta che elenca dieci princìpi per migliorare lo stile e il comportamento in Rete. Nelle classi di tutta Italia, durante la mattina del 27 settembre è prevista un’ora di lezione con il Manifesto: migliaia di ragazzi e di docenti lavoreranno sui temi del contrasto all’antiscientismo e alla disinformazione.
Attenzione particolare sarà anche dedicata ai cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna, con incontri, attività ludiche e un’installazione a cura dell’artista Luke Jerram a Cagliari; non mancherà spazio per la riflessione sui temi della sostenibilità e salvaguardia ambientale, con due interventi di Mario Tozzi, a Catania e Pavia. SHARPER Night Cagliari ospiterà un focus speciale sulla nuova imbarcazione di Luna Rossa Prada Pirelli Team, intitolato ‘Le barche volanti di America’s Cup’.