Chris Ferrie: il piacere della scoperta nei più piccoli

    La lectio magistralis sui bambini e la scienza

    Condividi

    Basta una piccola scintilla per accendere la mente di un bambino! Lo sa bene Chris Ferrie, ricercatore di Fisica matematica e autore della celebre serie di libri cartonati Baby scienziati. Con disegni semplici e linguaggio immediato, il ricercatore è riuscito a suscitare il piacere della scoperta nei più piccoli. Come? Quanto è importante l’alfabetizzazione scientifica, fin dalle prime fasce d’età? Ne abbiamo parlato con Chris Ferrie in questa intervista realizzata da Rai Cultura durante il Festival della Scienza di Genova 2019, contestualmente alla sua lectio magistralis intitolata: Baby Scienziati. Curiosi e appassionati di scienza fin da piccoli! Un incontro per scoprire come promuovere in modo efficace la conoscenza scientifica a scuola e in famiglia. 

    Chris Ferrie è ricercatore di Fisica matematica presso la University of Technology e il Centre for Quantum Software and Information di Sidney. È autore della serie di libri cartonati Baby scienziati rivolta ai piccolissimi, grazie alla quale spiega le idee più complesse alla base della scienza moderna, servendosi di concetti intuitivi e immediati. La serie, con oltre 200.000 copie vendute negli Stati Uniti, rappresenta un vero e proprio fenomeno editoriale che ha conquistato persino Mark Zuckerberg e famiglia. Delle serie Baby scienziati, sono disponibili i titoli: Relatività generale, Ingegneria spaziale, Fisica quantistica e Ottica fisica, editi da Il Castoro.