Complex Systems: from Physics to Biomedicine

Complex Systems: from Physics to Biomedicine

Il workshop in onore del socio Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021

Complex Systems: from Physics to Biomedicine
Il 10 maggio, dalle ore 9:15 nel teatro e nelle Scuderie Vecchie di Villa Torlonia, via Spallanzani 5, Roma, si svolgerà il convegno internazionale Complex Systems: from Physics to Biomedicine in onore di Giorgio Parisi, professore emerito alla Sapienza, premio Nobel per la fisica 2021.
L’ evento è organizzato dall‘Accademia Nazionale della Scienze detta dei XL, fondata nel 1782, della quale il prof Parisi è membro.
II presidente dell’Accademia Corrado de Concini darà il benvenuto ai partecipanti. Ad apertura dei lavori sono previsti i saluti del Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica Maria Cristina Messa e del Sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

Giorgio Parisi terrà una conferenza dal titolo Complex systems: from a physicist viewpoint, affrontando aspetti centrali nella ricerca contemporanea. La necessità di sviluppare nuovi approcci per indagare la complessità dei sistemi naturali e artificiali è uno dei principali temi scientifici del tempo presente e può trovare nuovi aspetti e modalità per far fronte all'urgenza di temi sociali e alle sfide dell’economia. Una forte integrazione delle scienze sperimentali della vita e delle scienze computazionali è necessaria per una migliore comprensione della complessità biologica. Poiché un obiettivo cruciale è la caratterizzazione della natura e dei meccanismi che governano processi fisiologici o patologici complessi, per la costruzione di modelli realistici sono necessari strumenti matematici, teorici e computazionali, che richiedono il supporto di algoritmi di machine learning, in grado di tenere conto della complessità molecolare organizzata dei sistemi viventi.

Il convegno è a cura dei soci accademici Lilia Alberghina (Milano Bicocca) e Riccardo Zecchina (Università Bocconi).

Per info https://www.accademiaxl.it/

Programma Complex Systems: from Physics to Biomedicine

File PDF - Dimensioni 16079 kB