È guerra anche per gli USA

Il Congresso approva la dichiarazione di guerra

Condividi

All’indomani dell’attacco improvviso di Pearl Harbour, in un paese ancora sotto shock, il Congresso degli Stati Uniti approva la dichiarazione di guerra contro l'impero giapponese. La deputata Jeannette Rankin è l'unica a votare contro.