Comincia la battaglia di Caporetto

La più grande disfatta dell'esercito italiano

Condividi

Ore due di notte. Da un bunker dell’alta valle dell’Isonzo parte una cannonata. È l’inizio della battaglia di Caporetto, la più grande delle disfatte mai subite dall’esercito italiano. Il bilancio sarà di 11mila morti, 30mila feriti, 293mila prigionieri.