Comincia la battaglia di El Alamein

I britannici sbaraglieranno italiani e tedeschi

Condividi

Sono le 20 e 40 circa a El Alamein, in Egitto. Le truppe britanniche, guidate dal generale Montgomery, sferrano l’offensiva contro le truppe dell’Asse, comandate dal generale Rommel. È l’inizio della terza e decisiva battaglia di El Alamein. Solo dopo 12 giorni di durissimi scontri l’VIII Armata britannica riesce a sfondare. Al termine della lunga battaglia si conteranno, fra i soldati italiani e i tedeschi, circa 30 mila prigionieri, 9 mila morti o dispersi, e 15 mila feriti.