Comincia l'autunno caldo

Una ondata di proteste e lotte sindacali

Condividi

Comincia l’autunno caldo. L’Italia è attraversata da una ondata di proteste e lotte sindacali operaie, favorita dal clima politico del ‘68. La mobilitazione inizia in coincidenza con la scadenza triennale dei contratti di lavoro, in particolare quello dei metalmeccanici. Gli operai delle grandi fabbriche, che si battono per l’adeguamento dei salari, trovano degli alleati negli studenti, che hanno dato vita ad agitazioni con cui reclamano il diritto allo studio per tutti gli strati sociali. L'autunno caldo rappresenta il brodo di coltura di nuovi gruppi e movimenti politici extraparlamentari, alcuni dei quali sfoceranno nel terrorismo e nella lotta armata.