Guglielmo Marconi il brevetto per la trasmissione a distanza senza fili

Otterrà il Nobel per la fisica

Condividi

Guglielmo Marconi riceve dal Patent Office di Londra il brevetto numero 12.039 per la sua invenzione che consente trasmissioni a distanza senza fili. Marconi aveva presentato la domanda di brevetto il 2 giugno 1896 e aveva consegnato la descrizione completa dell’invenzione il 2 marzo 1897, esattamente allo scadere dei nove mesi della protezione provvisoria. È il primo brevetto al mondo per la radio. Nel 1909 ottiene con il tedesco Karl Braun, il Nobel per la fisica “in riconoscimento dei loro contributi -recita la motivazione- allo sviluppo del telegrafo senza fili”.