Il "Boston Tea Party"

È la scintilla della guerra di indipendenza americana

Condividi

Porto di Boston: i coloni americani distruggono ceste di the in segno di protesta contro il sistema di tassazione imposto dal governo britannico. È il “Boston Tea Party” e rappresenta la scintilla della guerra di indipendenza americana. A questa rivolta si ispira l’attuale movimento populista statunitense del “tea party” legato alla destra conservatrice il cui obiettivo è l’abbassamento delle tasse.