L'ETA uccide il primo ministro spagnolo

Luis Carrero Blanco

Condividi

A Madrid l’ETA mette a punto un attentato ai danni del primo ministro, Luis Carrero Blanco, stretto collaboratore e possibile successore del dittatore Francisco Franco. La macchina del ministro viene scaraventata in aria a un’altezza di oltre 30 metri da un’ingente carica di esplosivo. Carrero muore per le ferite riportate.