Muore Alberto Manzi

Per tutti è l'uomo di "Non è mai troppo tardi"

Condividi

Muore a Pitigliano il maestro Alberto Manzi. Nato a Roma nel 1924, dopo l’esperienza in guerra come sommergibilista, Manzi inizia l’attività didattica, portando avanti “sul campo” le sue ricerche di psicologia didattica. Manzi cura sussidiari, libri di lettura, diari scolastici e pubblica 30 titoli tra racconti, romanzi, fiabe, traduzioni e testi di divulgazione scientifica. Manzi deve la sua notorietà, però, soprattutto alle collaborazioni televisive. Con “Non è mai troppo tardi”, in onda fra il 1959 e il 1968, contribuisce alla lotta all’analfabetismo in Italia.