Muore Eduardo De Filippo

Fra i grandi della cultura italiana del Novecento

Condividi

Muore Eduardo De Filippo. Attore, regista, commediografo, uno dei massimi esponenti del teatro napoletano, ma soprattutto della cultura italiana del Novecento. Nato a Napoli nel 1900, figlio illegittimo dell'attore e commediografo Eduardo Scarpetta e di Luisa De Filippo, a quattro anni è già sul palcoscenico. Con i fratelli Peppino e Titina crea la compagnia del teatro umoristico “I De Filippo” con la quale mette in scena il suo primo grandissimo successo, “Natale in casa Cupiello”. Dopo i dissidi con Peppino e la morte della sorella Titina, Eduardo si mette in proprio e fonda una nuova compagnia teatrale chiamandola semplicemente "Il teatro di Eduardo". In cartellone vanno commedie divenute celebri come “Napoli Milionaria”, “Filumena Marturano”, “Questi fantasmi”. Sempre attivo nella vita politica e nelle opere sociali, Eduardo a ottant’anni viene nominato senatore a vita dal presidente Pertini.