Muore Fidel Castro

Il "lider maximo" di Cuba

Condividi

All’età di 90 anni muore Fidel Castro, il “lider maximo” di Cuba. Avvocato e figlio di un possidente, negli anni ’50 partecipa all’opposizione contro il dittatore Fulgencio Batista e poi capeggia la rivoluzione del 1959. Quindi assume le cariche di primo ministro, capo delle forze armate, primo segretario del partito comunista e poi anche presidente della repubblica. I più importanti momenti del suo lungo dominio sull’isola sono la crisi missilistica del 1962, la svolta terzomondista, gli aiuti ai rivoluzionari sudamericani e africani, il riequilibrio politico ed economico dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica. A causa delle condizioni di salute si dimette nel 2008 in favore del fratello Raúl.