Muore Guglielmo Oberdan

Patriota italiano di Trieste

Condividi

Muore il patriota italiano Guglielmo Oberdan. Nato a Trieste nel 1858 come Wilhelm Oberdank, decise di cambiare il nome per rivendicare la propria italianità. Nel 1878, da tempo in contatto con organizzazioni irredentiste, viene aiutato a riparare in Italia per non rispondere a una chiamata alle armi nell’esercito austriaco, Nel 1882 Oberdan rientra clandestinamente a Trieste per organizzare un attentato contro l’imperatore Francesco Giuseppe d’Austria, in visita alla città, ma, riconosciuto, viene arrestato. Dichiaratosi colpevole, viene condannato a morte. La sentenza viene eseguita mediante impiccagione il 20 dicembre 1882.