Muore Sidney Costantino Sonnino

Premier italiano del primo Novecento

Condividi

Muore il barone Sidney Costantino Sonnino. Presidente del consiglio dei ministri del Regno per due volte, nel 1906 e nel 1909, Sonnino è anche ministro degli esteri nel governo Salandra nel 1914. Prende parte pertanto ai negoziati segreti che portano alla partecipazione dell'Italia alla Prima Guerra Mondiale, senza l'autorizzazione del paese, in cambio di ampliamenti territoriali stabiliti nel trattato di Londra. Come Ministro degli Esteri prende poi parte alla conferenza di Parigi del 1919 sui trattati di pace, confrontandosi con il mancato rispetto da parte di inglesi e francesi degli impegni assunti con il trattato di Londra.