Muore Valentino Bompiani

Editore e scrittore

Condividi

Muore a Milano Valentino Bompiani, editore e scrittore italiano. Nel 1929, fonda la casa editrice che porta il suo nome e che in pieno clima di guerra dà il via al grande progetto del “Dizionario Bompiani delle opere e dei personaggi di tutti i tempi e di tutte le letterature". Dal 1953 al 1971 dirige una delle poche riviste italiane di teatro, "Sipario". Nel 1972, Bompiani vende la casa editrice al gruppo Rizzoli.