Mussolini espulso dal PSI

"O interventista o socialista"

Condividi

Benito Mussolini viene espulso dal Partito Socialista Italiano. L’assemblea della sezione socialista di Milano non accoglie la tesi, sposata sulle pagine dell’ “Avanti!” dall’ormai ex direttore, di sostenere l’intervento dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale a fianco dell’Intesa.