Nasce Carlo Emilio Gadda

Scrittore milanese trapiantato a Roma

Condividi

Nasce a Milano Carlo Emilio Gadda. Primo di tre fratelli, Gadda sboccia come scrittore negli anni Cinquanta. Nel 1950 Gadda si trasferisce a Roma, dove lavora per i servizi culturali della radio, in RAI. Nel 1953 ottiene il suo primo successo di scrittore con “Novelle del ducato in fiamme”, un’ironica rappresentazione dell’ultimo periodo del fascismo. Nel 1957 esce il suo libro più conosciuto: “Quel pasticciaccio brutto di via Merulana”, un romanzo giallo ambientato nei primi anni del Ventennio, da cui viene tratto il film “Un maledetto imbroglio”del regista Pietro Germi. Muore a Roma nel 1973.