Nasce Salvatore Quasimodo

Poeta premiato con il Nobel

Condividi

Nasce a Modica, in Sicilia, Salvatore Quasimodo. Figlio di un ferroviere, trascorre l’infanzia viaggiando. Nel 1929 a Firenze conosce Montale e i giovani intellettuali che gravitano intorno alla rivista "Solaria". Inizia così a pubblicare le sue poesie: prima “Acque e terre”, poi, nel 1932, “Oboe sommerso”. Apprezzato e famoso, ottiene nel 1941 la cattedra di letteratura italiana "per chiara fama" presso il conservatorio di musica “Giuseppe Verdi” di Milano e nel 1942 esce la raccolta “Ed è subito sera”. Nel 1959 vince il Nobel per la letteratura. La morte lo coglie a Napoli il 14 giugno 1968. “Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera”.