Nelson Mandela condannato all'ergastolo

Con l'accusa di alto tradimento

Condividi

In Sudafrica, Nelson Mandela viene condannato all’ergastolo con l’accusa di alto tradimento. Leader dell’African National Congress, Mandela ha guidato per anni la lotta contro l’apartheid, il regime di segregazione razziale imposto alla popolazione nera del Sud Africa. Mandela trascorrerà in carcere 26 anni. Nel discorso pronunciato di fronte ai giudici del tribunale, prima del verdetto, Mandela afferma: “Più potente della paura per l'inumana vita della prigione è la rabbia per le terribili condizioni nelle quali il mio popolo è soggetto fuori dalle prigioni, in questo paese... non ho dubbi che i posteri si pronunceranno per la mia innocenza e che i criminali che dovrebbero essere portati di fronte a questa corte sono i membri del governo".