Nixon eletto presidente USA

Battuto il democratico Humphrey

Condividi

Richard Nixon diventa presidente degli Stati Uniti. Aveva già concorso alle presidenziali nel 1960 ed era stato sconfitto da John Fitzgerald Kennedy. Questa volta il candidato repubblicano vince le elezioni presidenziali con circa 500.000 voti in più, contro il candidato democratico Hubert Humphrey. Durante la campagna elettorale, il 6 giugno 1968, viene assassinato a Los Angeles il senatore Robert Kennedy, privando così Nixon di un avversario temibile. Vista la rovinosa situazione della guerra in Vietnam, il presidente uscente, Lyndon Johnson, non si era proposto per un secondo mandato. Nixon invece promette di voler concludere l’impegno americano in Vietnam. Ci riuscirà soltanto nel 1973, quando verranno ritirate le ultime truppe americane, al suo secondo mandato presidenziale, che terminerà nel 1974 con lo scandalo Watergate.