Prima puntata di "Non è mai troppo tardi"

Per alfabetizzare gli adulti

Condividi

Il 15 novembre 1960 la Rai manda in onda la prima puntata della nuova trasmissione televisiva Non è mai troppo tardi. Il programma, condotto dal giovane maestro Alberto  Manzi, è un corso di alfabetizzazione per adulti. Realizzato in collaborazione con il Ministero della pubblica istruzione, il programma vuole consentire agli adulti analfabeti di conseguire la licenza elementare. Nel 1960 ben 35.000 persone ottengono l’agognato diploma. Proseguito con diversi cicli fino al 1968, Non è mai troppo tardi viene soppresso quando aumenta notevolmente in Italia la frequenza alla scuola dell’obbligo.