La cortina di vetro

Burocrazia in Italia

Condividi

Certificati, autorizzazioni, bolli, sussidi, sportelli, la macchina della burocrazia in Italia, meccanismo indispensabile alla nostra vita civile, da sempre si muove con lentezza. Giulio Macchi in una famosa inchiesta del 1959 cerca di delineare un’analisi di questo aspetto della nostra società attraverso gli occhi dei comuni cittadini e di chi ogni giorno lavora per gli altri al di là dello sportello, in una vera e propria “Cortina di vetro”.

Certificati, autorizzazioni, bolli, sussidi, sportelli, la macchina della burocrazia in Italia, meccanismo indispensabile alla nostra vita civile


Sorprende l’utilizzo da parte dell’autore di una tecnica moderna e solo oggi molto diffusa: l’utilizzazione di una telecamera nascosta in un punto fisso, che riporta uno spaccato di vita assolutamente veritiero e privo di qualsiasi finzione televisiva.