Il presidente Moro

Le immagini del sequestro

Condividi

16 marzo 1978: Aldo Moro, il presidente della Democrazia cristiana, come ogni mattina, esce di casa, situata in via Mario Fani a Roma, per recarsi a lavoro. Un commando delle Brigate Rosse però gli tende un agguato: vano l’intervento dei cinque uomini della scorta che vengono uccisi. Moro viene sequestrato e comincia uno dei periodi più bui della storia contemporanea del nostro paese. Ricostruiamo i momenti drammatici vissuti quella mattina a Roma attraverso le fotografie dell’epoca.