Torna a speciale La caduta del Muro

    La divisione di Berlino

    Un racconto per immagini

    Condividi

    Ripercorriamo attraverso fotografie dell’epoca i ventotto anni che hanno caratterizzato la separazione della città di Berlino, avvenuta con la costruzione di un muro, edificato dalla Germania dell’Est tra il 12 e il 13 agosto 1961. In seguito alla fine della Seconda Guerra mondiale, nel 1949 la Germania, uscita sconfitta, viene divisa in due Stati. Nascono la Repubblica Federale a Ovest, sotto l’influenza degli Stati Uniti, della Gran Bretagna e della Francia e la Repubblica Democratica a Est, sotto il controllo dell’Unione Sovietica. Anche Berlino in seguito subisce appunto una frammentazione, con le medesime sfere d’influenza. Nel 1989, anche grazie alla politica di riforme promossa in Unione Sovietica e nel blocco dei paesi dell’Est da parte di Michail Gorbaciov, il muro viene abbattuto. Migliaia di persone possono finalmente riabbracciarsi e festeggiare la fine di un mondo spaccato a metà.