La battaglia di Lepanto

Un racconto per immagini

Condividi

Il 7 ottobre 1571 nel Golfo di Corinto, vicino alla cittadina di Lepanto, che si affaccia su questo tratto di mare, si svolge una delle ultime grandi battaglie dell’epoca moderna combattute sulle galee, le famose imbarcazioni a remi. A fronteggiarsi la flotta della Lega Santa, alleanza costituitasi un anno prima tra lo Stato della Chiesa, la Spagna e le Repubblicane di Venezia e Genova contro la flotta turca. Le navi cristiane, riunitesi a Messina il 24 agosto del 1571, salpano il 16 settembre per Corfù.

Lo scontro si risolve in circa sette ore, con una netta predominanza della flotta europea, già superiore in partenza per un migliore equipaggiamento

Il 22 ottobre la notizia della vittoria giunge a Roma e per l’occasione il pontefice Pio V celebra una messa di ringraziamento alla Basilica di San Pietro, sancendo la vittoria del mondo cattolico su quello islamico. I contrasti sorti tra i componenti della Lega e in particolare tra la Spagna e la Repubblica di Venezia in realtà ridimensionano la vittoria, segnando comunque l’inizio del declino del potere marittimo dei Turchi. Scopriamone le vicende e i principali protagonisti, attraverso stampe e dipinti dell’epoca.