Rivediamoli: Valeria Moriconi

    Ritratto di un'attrice importante

    Condividi

    Valeria Moriconi è stata una protagonista di primo piano del teatro e del cinema del secolo scorso. Nella sua carriera ha interpretato centinaia di personaggi, sia sul grande schermo,  diretta da registi come Comencini, Nanni Loi, Bolognini,  che a teatro, luogo a lei particolarmente caro. Di Eduardo De Filippo la grande attrice marchigiana diceva che era stato il suo burattinaio, l' uomo che le aveva dato la vita", ma parla  con grande affetto anche di Luchino Visconti e Totò, che ricorda come un uomo di grande eleganza e stile, che univa vis comica e malinconia. 

    La Moriconi si sofferma poi sulla figura di Franco Enriquez, che fu tra i fondatori,  nel 1961, insieme con lei, Glauco Mauri e Mario Scaccia della "Compagnia dei quattro", i cui spettacoli ebbero un grandissimo successo, non solo in  Italia ma anche in Gran Bretagna, Francia e in diversi paesi dell' est. Del grande regista la Moriconi rimpiange l' attenzione e l' amore per gli attori con cui era felice di condividere tutto, ma anche  lo sguardo lungimirante, le risate, la capacità di interessarsi a tutto quel che accadeva nel mondo.

    L' attrice resterà sempre molto legata alla sua città, Jesi, che le ha dedicato un teatro ed un centro studi ed attività teatrali perche, "li' ho le mie radici ed ad un certo punto è importante sapere dove tornare"

    "Quanto mi  piace essere comica e far ridere, mi piace tanto, ricordatevi di me quando non ci sarò più, ricordatevi di me quando vi ho fatto ridere".
    Valeria Moriconi