Torna a speciale i mestieri del teatro

    L'arte dei costumi

    Anna Biagiotti

    Condividi

    Entrare in una sartoria teatrale, specie se di dimensioni ed importanza notevoli, come quella del Teatro dell’ 0pera di Roma, è una esperienza emozionante. Sembra di visitare uno di quegli efficienti ed operosi alveari che producono un eccellente miele. Le tante ‘api operaie’ lavorano alacremente, ciascuna con un compito preciso, sotto l’attenta guida di una ‘ape regina’. Quest’ ultima si chiama Anna Biagiotti e dirige, con evidente passione, una macchina complessa, fatta da decine di persone il cui lavoro avrà come risultato uno di quei costumi che rendono tanto affascinante un’opera lirica o un balletto. Ma quali sono i tanti passaggi che rendono possibili queste creazioni, quante e quali persone lavorano per realizzarle, come si muove questa ‘macchina da guerra’?  La Biagiotti ce lo ha raccontato e noi l’abbiamo seguita passo passo tra sarte, vestiti, abbaini in cui si tinge e stanze dove si creano parrucche capello dopo capello…..