Don Juan

    Il nuovo progetto di Aterballetto firmato da Johan Inger

    Condividi

    Don Juan è la nuova produzione della Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto, firmata dal coreografo Johan Inger (Stoccolma, 1967). Tirso de Molina, Molière, Bertold Brecht e l’opera teatrale di Suzanne Lilar sono solo alcune delle fonti d’ispirazione di Inger e del drammaturgo Gregor Acuña-Pohl.



    La danza svela il mondo interiore dei personaggi di questo mito paradigmatico antico e ancora contemporaneo: da Donna Elvira a Donna Anna, a Zerlina e Masetto.

    Inger interpreta in modo originale soprattutto Leporello e il Commendatore. Leporello non è più il servitore di Don Giovanni, ma rappresenta l’altro aspetto della sua persona mettendo in scena la dicotomia libertà / senso di colpa.

    Attraverso una lettura innovativa psicoanalitica e freudiana, viene riscritta la relazione di Don Giovanni con la figura del Commendatore, quest’ultimo sostituito dall’introduzione di una “madre” che incombe sul protagonista. In ogni incontro con l’altro il serial lover cerca la madre: per questo non può impegnarsi in nessuna relazione o situazione.

    aterballetto.it