Giselle

    Coreografie di Jean Coralli - Jules Perrot, direttore David Coleman

    Condividi

    Una storia d’amore, tradimento e redenzione: Giselle, balletto romantico per eccellenza, continua a commuovere il pubblico con la sua storia delicata, grazie alla tecnica e alla sensibilità dell’interpretazione dei protagonisti, nel contrasto fra un mondo solare e un regno oscuro e terribile.



    Giselle e il principe Albrecht sono ruoli paradigmatici nel repertorio classico: i protagonisti, nello sviluppo coreografico, sono chiamati a variare il registro tecnico-espressivo dall’allegria alla disperazione, dalla scanzonata padronanza di sé alla consapevolezza che la vita non ha scopo senza amore.

    Il Corpo di Ballo scaligero porta di nuovo in scena l’indimenticabile coreografia di Coralli-Perrot nella ripresa di Yvette Chauviré. Giselle viene messa in scena anche come omaggio a Yvette Chauviré, straordinaria artista recentemente scomparsa.

    Si alternano nel ruolo di Giselle, Vittoria Valerio, Nicoletta Manni e Martina Arduino.