White Machine

    Evento teatrale tutto al femminile per ricordare le operaie morte nell'incendio del 1911

    Condividi

    White Machine è un evento teatrale formativo e performativo, che coinvolge il pubblico nel processo creativo dello spettacolo, con una squadra artistica, tutta al femminile, composta dall’attrice e autrice del testo Luana Rondinelli, la regista Anna Cianca, e l’attrice Alessia Sorbello.




    Al centro, la storia delle 129 operaie rimaste uccise nell’incendio della fabbrica di camicette bianche della Triangle Waist Company di New York il 25 marzo 1911 e che oggi si ricorda nella Festa dell’8 marzo.

    L’evento storico è d’ispirazione per un testo di nuova drammaturgia che guarda all’oggi, con immigrazione, sfruttamento sul lavoro e morti bianche, per dare voce a tutti i popoli partono che inseguono il sogno di una vita migliore per sé e per la propria famiglia.

    Una commistione tra parola, musica, suggestioni sonore e movimento invita lo spettatore a immergersi emotivamente per riconoscersi e interrogarsi sull’umanità.


    PROSSIMAMENTE IN SCENA

    carmentalia.co